Area riservata

Newsletter

Link

Siti amici, partners o semplicemente di interesse che vi segnaliamo. Accedi

 63 visitatori online

Dalla tassazione a tutto il resto

L'organizzazione sociale in materia tributaria riflette l'organizzazione sociale in genere. Che per fortuna in Italia è molto meglio di quella in materia tributaria. Inseriamo qui gli spunti per evitare ulteriori peggioramenti. Mentre i nostri sforzi per migliorare la parte tributaria sono su www.giustiziafiscale.com per la classe dirigente in genere e www.fondazionestuditributari.com per gli (sfortunati :-)) operatori di questo settore

Home Politica, potere e servizio Europee e Renzi: la comunicazione vince sulla demagogia
Europee e Renzi: la comunicazione vince sulla demagogia PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaello Lupi   

Uno stacco del genere dei risultati   rispetto ai sondaggi non si era mai visto. Segno che il voto di opinione conta ancora qualcosa. Se si forniscono alla gente gli elementi per farsi una opinione. E si tiene presente che la gente è impegnata nei suoi affari personali , familiari, affettivi, e deve quindi

delegare, vuole delegare, non può star dietro a una politica professorale tipo quella del vecchio PD con un programma contorto di 200 pagine, in cui c'era tutto e il contrario di tutto. La comunicazione è invece fondamentale , come dimostra il risultato di Renzi. Finalmente il PD ha un segretario che comunica, anzichè un segretario burocrate. E fa il pieno. Soprattutto quando avverte che dietro la comunicazione esistono dei contenuti, cioè esiste un progetto, una concezione del mondo. Altrimenti, se manca una "comunicazione di contenuti", si rischia la deriva demagogica, cioè della comunicazione senza contenuti, di sogni irrealizzabili, o meglio diretti solo a dare emozioni momentanee , finalizzate alla cabina elettorale. La gente vuole delegare aqualcuno competente, desideroso di fare un servizio e non di avere potere. Qui si gioca il confine  sottile tra comunicazione e demagogia. L'opinione pubblica italiana avrà anche una scarsa formazione economico sociale, come scriviamo sempre su questo sito, però quando le si lanciano messaggi efficaci, e di sostanza, capisce. Ha compreso la differenza tra la comunicazione di contenuti (Renzi), la comunicazione in buona fede senza contenuti e parecchio sopra le righe (M5S), la comunicazione per la comunicazione, neppure tanto in buona fede e un pò logora (FI), e la comunicazione localistica in buona fede (Lega). La comunicazione dirigista burocratica comunistoide (Tsipras) non tira più, e chi non sa comunicare, o si trova in una nicchia dove è difficile comunicare, va a casa (NCD, Scelta Civica, FI). 

 

Copyright © 2012 www.organizzazionesociale.com | All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati | fondazione studi tributari P.IVA 97417730583

PixelProject.net - Design e Programmazione Web