Area riservata

Newsletter

Link

Siti amici, partners o semplicemente di interesse che vi segnaliamo. Accedi

 3 visitatori online

Dalla tassazione a tutto il resto

L'organizzazione sociale in materia tributaria riflette l'organizzazione sociale in genere. Che per fortuna in Italia è molto meglio di quella in materia tributaria. Inseriamo qui gli spunti per evitare ulteriori peggioramenti. Mentre i nostri sforzi per migliorare la parte tributaria sono su www.giustiziafiscale.com per la classe dirigente in genere e www.fondazionestuditributari.com per gli (sfortunati :-)) operatori di questo settore

Home Opinione pubblica e media Nella Buona scuola troppa arte e poca società
Nella Buona scuola troppa arte e poca società PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaello Lupi   

Nel progetto del governo "la buona scuola" sono ancora pochi i segnali di superamento della formazione umanistica- letteraria che ci portiamo dietro da generazioni, cresciute a mitologia, latino, greco, fero fers , e antiche filosofie inserite in pillole nozionistiche. Certo, qualsiasi cosa si studi seriamente è formativa, però

nel 2015 studiare seriamente questa roba, per il gusto di studiare seriamente qualcosa è improponibile, e la scuola si svuota di senso prima ancora che di utilità pratica, o lavorativa. Molte delle proposte contenute nella buona scuola sono velleitarie o superficiali , per provenire da un team di esperti del settore. Lo studio dell'arte e della musica, come quello in genere dell'aspetto letterario delle discipline umanistiche, è  pervaso di estetica e non può essere imposto in modo omogeneo a intere classi di una ventina di adolescenti. La stessa cosa per le abilità di programmazione informatica, come se volessimo fare milioni di piccoli Bill Gates e far partire le fantomatiche start up dall'asilo infantile. C'è un riferimento allo studio dell'economia, alla mancanza di un "liceo economico", ma sono indicazioni troppo deboli per preludere a una spiegazione dei cardini dell''"era aziendale", della  produzione di serie e della provenienza della ricchezza, del finanziamento della spesa pubblica, del ruolo dello stato e del mercato e infine della finanza. ILa buona scuola invece parte dalla fine sull'"alfabetizzazione finanziaria", che è l'aspetto più complicato. Il sistema giuridico , che regge le istituzioni, l'idea di governo della legge, e il senso dell'appartenza della sovranità al popolo brillano per la loro assenza. Perchè sono politicamente imbarazzanti e quindi non se ne parla. Di modo che alla fine giovani disorientati continueranno a chiedersi perchè , se la sovranità appartiene al popolo e loro sono popolo, dove sia finita la loro fetta di sovranità. Tipo questo bravo ragazzo frastornato. 

 

Copyright © 2012 www.organizzazionesociale.com | All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati | fondazione studi tributari P.IVA 97417730583

PixelProject.net - Design e Programmazione Web